Esempi giardini villette: rendi originale il tuo spazio all’aperto

Richiedi info

Sai che anche uno spazio di metratura ridotta può divenire il tuo salotto all’aperto, perfetto per trascorrervi momenti sereni e indimenticabili? Non sempre è facile per chi abita in una villetta con un piccolo giardino riuscire a valorizzarlo al meglio e, quindi, a renderlo bello e funzionale per ogni occasione, che si tratti di leggere un libro sotto il sole o di organizzare un party con gli amici. Ecco perché, in fase di progettazione degli spazi, è fondamentale seguire linee guida precise e un percorso ben delineato, che prende il via con lo studio del giardino e termina con l’inserimento di particolari elementi d’arredo. Se desideri alcuni esempi di giardini per le villette da cui trarre ispirazione, sei nel posto giusto! Segui questa guida per realizzare un salotto all’aperto originale, di grande fascino e ideale per la tua quotidianità.

#1 Muretti e pavimentazioni: il punto di partenza per un lavoro perfetto


Il giardino della tua abitazione dev’essere concepito come un’estensione della casa: si tratta, quindi, di una stanza aggiuntiva che, in quanto tale, è necessario studiare nel dettaglio, esattamente come faresti per l’interior design. L’obiettivo è quello di dare vita a uno spazio affascinante, da ammirare anche nelle giornate piovose, e al tempo stesso anche funzionale, da poter utilizzare in qualsiasi occasione. Per raggiungere questo obiettivo, tutti gli elementi in gioco devono garantire armonia ed equilibrio

Il primo step per la realizzazione del tuo giardino riguarda lo studio delle caratteristiche dello spazio a disposizione e quello circostante. Per evitare di creare un effetto contrastante e confusionario, è fondamentale seguire lo stile della villetta: nel caso in cui si trattasse di una casa di campagna, si opterà per un giardino rustico, in cui la natura selvaggia e autoctona domina la scena; un’abitazione moderna richiederà, invece, linee minimali ed essenziali, che offriranno una sensazione di ordine ed eleganza. 

Anche la metratura ricopre un ruolo importante: per evitare di dare vita a un giardino eccessivamente ricco di elementi, dovrai suddividere lo spazio a disposizione in maniera congeniale. Cosa significa? Se ami concederti ore di relax per abbronzarti sotto al sole, creerai un’area solarium apposita; se preferisci organizzare cene in compagnia sotto un cielo stellato, dedicherai una zona del giardino al barbecue. E non dimenticare di lasciare ampio spazio alla crescita rigogliosa delle tue piante e dei tuoi fiori: realizzerai un tripudio di colori e profumi che ti sorprenderà ogni giorno dell’anno. 

Come suddividere efficacemente gli spazi? Scegli la finta pietra per esterni, un materiale affascinante, resistente e versatile, per dare vita ai muretti da giardino: oltre ad assicurarti una maggiore intimità, ti permetteranno di contenere la crescita delle tue piante, che potranno svilupparsi senza invadere i tuoi spazi; nel caso in cui cercassi una soluzione innovativa, puoi optare anche per le bordure da giardino, soluzioni raffinate per delimitare perfettamente i tuoi spazi.

– Cerchi ispirazione per le tue aiuole? Leggi l’articolo sugli esempi di aiuole per giardino

Per ricreare delle vere e proprie aree interne al salotto all’aperto, puoi utilizzare le pavimentazioni: idee pratiche e vivaci per suddividere il tuo giardino in base alle singole esigenze. Così facendo, potrai prendere il sole, mangiare con gli amici, leggere un libro immerso nella natura, senza però calpestare il manto erboso e deturpare così le meraviglie tutt’attorno. Cosa volere di più? 

#2 I camminamenti: unisci perfettamente ogni angolo del tuo giardino

 

Il giardino è stato ora suddiviso in zone che ti permetteranno di viverlo al meglio una volta che sarà ultimato. Tuttavia, manca ancora un elemento importante per creare un filo conduttore tra le varie aree: i camminamenti da giardino. Grazie a queste soluzioni in finta pietra, belle e al tempo stesso durature nel tempo, potrai collegare ogni angolo del tuo salotto all’aperto, realizzando un percorso fatto di emozioni e momenti gioiosi. In estate, camminarci a piedi nudi sarà un vero piacere: la pietra ricostruita non trattiene eccessivamente il calore, permettendoti di passare da una zona del giardino all’altra senza dover indossare le scarpe o le ciabatte. Inoltre, i vialetti da giardino hanno la funzione di proteggere il manto erboso, evitando quindi di doverlo calpestare.

Molto spesso, i giardini delle villette si trovano proprio di fronte alla porta principale dell’abitazione: ecco, quindi, che nascono i vialetti per l’ingresso moderni o rustici: si tratta di veri e propri camminamenti che conducono all’entrata della villetta evidenziando fin da subito la personalità e lo stile che ti caratterizzano. Se possibile, opta per linee curve e arrotondate: distoglieranno l’attenzione dai confini del giardino, facendolo percepire più esteso all’occhio umano.

#3 Gli elementi decorativi: il miglior modo per personalizzare il tuo giardino

Una volta realizzati muretti, pavimentazioni e vialetti, si può dare il via alla fase più creativa dell’intero progetto: quella che riguarda l’aggiunta di ornamenti decorativi in grado di rendere personalizzato e originale l’intero giardino. Ciò è possibile giocando con i principali elementi naturali. Per esempio, per godere del dolce scroscio dell’acqua, puoi optare per una cascata da giardino: soluzione semplice ma di grande impatto visivo, potrai inserirla facilmente anche in contesti dalla metratura ridotta per donare vivacità e rilassatezza a tutto l’ambiente. 

Tra gli esempi di giardini per le villette che sfruttano al massimo il potere dell’acqua, possiamo citare anche le water ball, splendide sfere di acciaio da cui sgorgano timide fontanelle, o le lame d’acqua, idee raffinate che permettono di creare scenografie mozzafiato nell’intero giardino.

Se vuoi puntare sulla bellezza del fuoco, puoi accendere i biocamini da esterno: presenti in forme e dimensioni diverse, sono ecologici e, soprattutto, ti regalano ogni giorno dell’anno una magnifica sensazione di calore. Un calore che non è più solo fisico, ma anche familiare: riunire tutta la famiglia attorno al caminetto darà vita a nuovi ricordi indelebili.

#4 L’illuminazione: quel “tocco in più” per godere del giardino anche di notte

Una cena con gli amici, una serata romantica a cercare le stelle cadenti, la lettura del tuo romanzo preferito sotto la luna: tutte queste situazioni richiedono un’illuminazione da giardino ad hoc per consentirti di viverlo anche nelle ore notturne. Per il salotto all’aperto della tua villetta, puoi scegliere: 

  • Lampioncini, soluzioni versatili adattabili a qualsiasi contesto, grazie a un’ampia varietà disponibile (alti, bassi, con una forma più regolare o più astratta);
  • Faretti, semplici e dalle dimensioni compatte, per illuminare determinate aree e creare splendidi effetti scenografici ogni notte;
  • Faretti da incasso, piccoli e integrabili ai muretti e ai camminamenti per sottolineare la bellezza di determinati elementi, come piante, fiori, foglie.

Se desideri realizzare in completa autonomia l’illuminazione del tuo giardino, senza incorrere in costi extra di muratori ed elettricisti, affidati a specifici impianti a 12 Volt: sicuri ed efficienti, accenderanno di colpo tutte le tue serate. Provare per credere.

Sei pronto per realizzare il giardino della tua villetta?

 

In questo articolo abbiamo presentato alcuni esempi di giardini di villette, che ti permetteranno di trovare l’ispirazione giusta per realizzare l’ambiente esterno in cui ti sentirai perfettamente a tuo agio. Sarà l’incipit perfetto di momenti quotidiani di massimo relax, da vivere da solo o con le persone che ami.

Desideri approfondire l’argomento? Leggi l’articolo dedicato ai piccoli giardini da copiare o contattaci: il team di Gardenstone sarà lieto di rispondere alle tue domande e di progettare con te il giardino perfetto, che si riveli bello e funzionale alle tue esigenze.

Lascia un Commento

x

Get A Quote