Vialetti ingresso moderni: soluzioni di fascino per la tua abitazione

Richiedi info

Il vialetto d’ingresso è molto di più di un semplice passaggio funzionale che ci consente di raggiungere la porta d’ingresso della nostra abitazione: è un biglietto da visita in grado di comunicare la nostra personalità e il nostro stile, la prima idea che gli ospiti hanno della nostra casa.

Proprio per la sua importanza, l’ingresso dev’essere progettato in maniera tale da risultare armonico e significativo. Stai cercando alcune idee per dare vita a un vialetto d’ingresso moderno? In questo articolo puoi trovare qualche consiglio per soddisfare le tue esigenze.

Quali sono le caratteristiche dei vialetti d’ingresso moderni?

L’area che precede l’ingresso è considerata a tutti gli effetti una prosecuzione dell’interior design: per questo, deve rispondere alle medesime regole che seguiremmo se stessimo progettando un’altra stanza interna alla casa. Per creare quindi una sensazione di armonia ed equilibrio, è fondamentale in primis che il camminamento sia coordinato allo stile della nostra abitazione.

Ma se la casa presenta un gusto moderno, quali saranno gli aspetti a cui dobbiamo prestare attenzione?

  • Dimensioni. L’errore più grave che si può commettere con un vialetto d’accesso è realizzarlo troppo stretto o troppo ampio: è importante trovare la giusta larghezza, che deve considerare anche la distanza, la conformazione dell’edificio e il paesaggio circostante. La progettazione del giardino e del vialetto diviene quindi fondamentale: permette, infatti, di ottimizzare e valorizzare lo spazio a disposizione, evitando di eccedere negli elementi e nelle decorazioni integrati.
  • Stile. Mentre lo stile classico si distingue per la ricchezza degli elementi, quello moderno si presenta minimalista ed elegante: possiamo quindi trovare decorazioni ornamentali disposte lungo linee rette e figure geometriche, che realizzano un aspetto complessivo ordinato e sobrio, in grado di colpire per la sua semplicità. È possibile combinare la ghiaia con la pietra ricostruita, creando un ambiente unico, dal design raffinato.
  • Percorso e forma. Esistono diverse soluzioni di percorsi moderni che conducono all’ingresso: dritti, angolati, curvi o a zig-zag. Approfondiamoli.

1) Dritto: Nel caso di un viale piuttosto corto, in posizione frontale rispetto all’ingresso, è sempre meglio optare per un viale dritto, ampio e regolare. La funzione ornamentale sarà lasciata alla piantumazione.

2) Angolato: Assieme al percorso dritto, quello angolato rappresenta una delle soluzioni più amate. Se il cancello d’ingresso e la porta d’entrata dell’abitazione sono disallineati, è utile realizzare un vialetto di questo tipo. Sarà a quel punto importante scegliere con cura le piante, che potranno essere anche in stile eclettico ed esuberante.

3) Curvo: È usuale adottare soluzioni curve su percorsi lunghi. I vialetti di questo tipo vengono utilizzati per i sentieri interni al giardino.

4) Zig-zag. Se non amiamo molto i percorsi curvi, possiamo optare per lo zig-zag. In questo caso, grandi piastre di pietra poggiate sul verde danno vita a un originale percorso, in grado di creare movimento all’intero ambiente.

  • Piante. La ricerca dell’ordine e dell’omogeneità si riflette anche nella scelta della piantumazione: normalmente, un giardino moderno non prevede piante che crescono in modo selvaggio e difficilmente controllabile. Per questo, si predilige un tipo di vegetazione che non richiede molta manutenzione ma al tempo stesso prevede una crescita più armonica. Per quanto riguarda la tonalità, ci sono meno restrizioni: le piante possono essere fiorite e regalare maggiore vivacità all’ambiente oppure essere semplicemente verdi.  Vialetti di questo tipo si sposano bene per essere impreziositi da una fila di siepe bassa geometricamente potata.
  • I vialetti da giardino fai da te si possono arricchire con vasi squadrati dal design moderno, statue e fontane. Attenzione, però, a non esagerare con elementi puramente ornamentali, per non creare un impatto visivo eccessivo e troppo carico.
  • Una buona illuminazione è di grande importanza se si vuole ottenere un ambiente bello e funzionale. Nello stile moderno, si prestano bene corpi illuminanti sviluppati in altezza e puntati verso l’alto, dal tipico gusto minimal. Luce calda o fredda? A noi la scelta. Ciò che conta è che l’illuminazione sia a LED: avremo un notevole risparmio energetico, efficienza luminosa, durata e sostenibilità per l’ambiente.

Possiamo illuminare il nostro vialetto con soluzioni diverse. Per esempio, l’illuminazione a pavimento, calpestabile, come i faretti da incasso, che si fanno strada come segnapasso, o i lampioncini, con un corpo illuminante nella parte alta. Questi ultimi andranno posizionati sul fianco del viale, dando una sensazione di maggior ampiezza.

Esempi di vialetti per l’ingresso moderni

 

#1 Alternare volumi pieni e vuoti

Il tuo vialetto d’ingresso ti sembra vuoto e non riesce a regalare una sensazione di accoglienza? Oppure è troppo carico di elementi che creano disordine e non permettono di mettere in risalto le singole decorazioni? Se ti ritrovi in una di queste situazioni, questo esempio fa proprio al caso tuo, perché è in grado di alternare armonicamente volumi pieni e vuoti, grazie a un utilizzo e una disposizione sapiente di materiali e forme diverse.

Come puoi ottenere uno scenario così suggestivo? Fai intervallare ghiaia, piastre in pietra ricostruita e piccoli cespugli di bosso di diverse grandezze, che puoi disporre lungo il percorso, realizzando un percorso equilibrato ed affascinante. Per fare ciò, non necessiti di troppo spazio: è sufficiente anche una decina di metri quadrati.

#2 Giocare con la geometria

Abbiamo già visto che lo stile moderno si caratterizza per la sobrietà e la linearità dei suoi elementi. Proprio per questo, è usuale nei vialetti giocare con la geometria, realizzando un camminamento ordinato e, al tempo stesso, originale.

L’esempio riportato di seguito fa risaltare un giardino anteriore di piccole dimensioni proprio per mezzo di elementi regolari e d’impatto. In questo caso, il vialetto per l’ingresso è caratterizzato da piastre in pietra ricostruita di forma quadrata che si alternano con piante dalle foglie lunghe e sottili e lampioncini. Alcuni punti, poi, vengono lasciati privi di elementi per valorizzare il manto erboso, finemente curato. L’effetto finale è di grande fascino, perché mantiene la semplicità richiesta dallo stile moderno, e, anzi, la evidenzia per mezzo di una struttura chiara e ben progettata, che vede nella geometria il proprio punto di forza.

E se volessimo donare tono al nostro vialetto d’ingresso? Nell’esempio sottostante, l’alternarsi di pietra e natura viene accentuato per mezzo di piastre di forma geometrica diversa (quadrata e rettangolare) e con la presenza di uno spazio decorato con ciottoli bianchi. Le piante sono qui di un colore rosso acceso e il vialetto viene illuminato con faretti da giardino, che donano colore e sicurezza al camminamento. 

#3 Dare vita a giochi di contrasto

Quando si crea il contrasto perfetto, l’effetto “wow” è assicurato! Nell’esempio che ti riportiamo di seguito, grazie a un gioco tra materiali e tonalità differenti, un vialetto con una forma particolare (a “L”) è stato reso esclusivo e originale. In questo caso, il pavimento è ancora rettangolare e la sua colorazione scura riprende la tonalità delle pareti dell’abitazione e si contrappone in maniera armoniosa ai sassetti chiari decorativi.

A padroneggiare la scena è una palma, inserita in un’aiuola caratterizzata da sassi bianchi di grandi dimensioni e da una bordura grigio-nera tutt’attorno. La visione complessiva è proporzionata e la bellezza del vialetto viene accentuata per mezzo di giochi di contrasto strategici. Di fatto, il camminamento diviene un tutt’uno con l’abitazione e rappresenta un biglietto da visita vincente per i nostri ospiti.  

#4 Valorizzare gli ingressi ristretti

Quando l’ingresso è stretto e lungo è difficile riuscire a valorizzarlo. Non è il caso sottostante: con un progetto ad hoc per la metratura a disposizione è stato possibile realizzare un vialetto d’ingresso bello e naturale, che migliorasse la percezione esterna dell’ingresso.

Il camminamento viene realizzato per mezzo di grandi piastre in pietra ricostruita, attorno cui si snodano tutte le decorazioni: a un lato, troviamo una siepe verdeggiante di piccole dimensioni; l’altro lato, leggermente più largo, si distingue per la presenza di arbusti, piantine dalle foglie lunghe e sottili e grandi palle decorative. La visione d’insieme viene enfatizzata per mezzo di sassi bianchi decorativi, presenti in ambo i lati dell’ingresso. Per rendere il camminamento sicuro nelle ore notturne, nonché per creare splendidi effetti chiaroscurali, sono stati integrati anche lampioncini da giardino.

L’effetto finale è ordinato e affascina perché è in grado di sfruttare al massimo un’area molto ridotta per dare vita a un piccolo angolo di bellezza e praticità.

In conclusione…

Dare vita a un vialetto d’ingresso moderno significa valorizzare il percorso che conduce alla nostra abitazione, creando una prima impressione affascinante e sorprendente. L’obiettivo è quello di far coesistere in modo armonico tutti gli elementi in gioco, seguendo le regole che da sempre contraddistinguono lo stile moderno.

Desideri un’idea su misura per l’entrata della tua abitazione? Contatta il team di Gardenstone per ricevere una consulenza mirata alle tue necessità.

Lascia un Commento

x

Get A Quote